Recensioni

Vendetta! di Marie Corelli

15 marzo 2011
Ciao amici!!!

Oggi volevo scrivervi una recensione ma causa allergia mi scoppia la testa e non riesco a partorire pensieri coerenti.
Quindi mi dedico a dei post più tecnici.

Il 16 marzo non potete perdere questa uscita firmata Gargoyle books!

Il libro è…

Anzitutto la scheda:

Titolo:              Vendetta!
Autrice:            Marie Corelli
Pagg:                345 brossura
Costo:               euro 15,00
Casa editrice: Gargoyle Books

Primo di una trilogia:

1. Vendetta
2. Wormwood
3. Ziska

Trama:

Nel 1884 la città di Napoli è sotto la morsa dell’epidemia di colera, l’aristocratico Fabio Romani si ammala accidentalmente e, creduto morto, viene frettolosamente tumulato nella cripta di famiglia. Ma il conte è vivo e, ridestatosi, riesce a fuggire dal lugubre luogo grazie alla forza della disperazione. Tornato a casa dalla moglie, la bellissima Nina, e dal suo migliore amico, il pittore dilettante Guido Ferrari, scopre una verità che mai avrebbe voluto conoscere, decidendo così di cambiare identità e di attuare una terribile nemesi.
L’idea di essere seppellita viva forse è una delle più cose che più mi atterriscono, figuratevi che non prendo l’ascensore per paura di rimanerci dentro!
Anche se, l’idea di guardarmi intorno e capire come le persone a me care hanno reagito alla mia morte è un desiderio, sì macabro, ma anche allettante, no? 
L’autrice:
 

Nata dall’unione illegittima tra Elizabeth Mills e il giornalista scozzese Charles Mackay, conosciuto anche come poeta e autore di canzoni, poco più che trentenne Mary Mackay (Londra 1855 – Stratford-on-Avon1924) si creò una nuova identità trasformandosi in “Marie Corelli”, figlia di un fantomatico conte italiano. Per incrementare il mistero attorno al suo nuovo personaggio – tra i più eccentrici dell’Inghilterra a cavallo tra XIX e XX secolo –, la scrittrice si lasciò fotografare raramente, parlando sempre di sé come una “bionda bellezza italiana”. La sua strepitosa avventura letteraria ed editoriale ha inizio con i romanzi  The Romance of Two Words e Vendetta – The Story of One Forgotten, entrambi del 1886; complessivamente la Corelli pubblicò 31 titoli, di cui il più popolare, The Sorrows of Satana (1895), alla sua morte, aveva raggiunto le 60 ristampe, ispirando l’omonimo film di David W. Griffith, nel 1926. Di lì a un ventennio Marie Corelli arrivò a vendere anche 100.000 copie l’anno, diventando la regina dei bestseller d’epoca tardo-vittoriana ed edoardiana, superando in popolarità autori del calibro di H. G. Wells e Arthur Conan Doyle, e attirandosi vigorose invidie e antipatie, come quelle di Joseph Conrad e di Mark Twain.

Sul sito web dedicato www.mariecorelli.org, aperto nel 2004, è possibile trovare un interessante repertorio bio-bibliografico, corredato di ritratti e foto delle edizioni originali.
Non ci resta che attendere…domani!Per poterlo acquistare e tuffarci in questa nuova storia!!!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com