Recensioni

Spada di vetro di Victoria Aveyard

13 giugno 2016

Buon pomeriggio lettori!

Direi che è giunto finalmente il momento di parlarvi del secondo capitolo della serie Regina Rossa (Red Queen) pubblicato sempre per Mondadori lo scorso 13 Maggio. Spada di Vetro di Victoria Aveyard sarà stato altrettanto emozionante? Vediamo insieme.

Mondadori, 423 pagine,          euro 19,90, Uscita 13 Maggio, copertina rigida.

Non sono un’esperta di grafica o simbolismo ma confrontando le due cover ho notato anzitutto che esse hanno una gradazione di colore diversa. Regina rossa tende più verso il color ghiaccio mentre Spada di Vetro è più azzurra. Inoltre sono differenti anche le corone raffigurate, forse la prima è quella di una regina e la seconda di un re.

Minuzie, sicuramente, ma sapete bene che io impazzisco per le cover perché anche l’occhio vuole la sua parte. Questa tipologia è tra le mie preferite: lucide, caratteri in rilievo, colori particolari.

Trovate la recensione di Regina Rossa qui: http://bookspassion.it/regina-rossa-di-victoria-aveyard/

Trama:

(Spoiler primo volume) Mare e Cal sono scampati al tradimento di Maven. Ricordiamo che il più piccolo dei fratelli, insieme alla regina Elara (matrigna di Cal) ha ordito un complotto con i fiocchi: Elara con il potere della persuasione ha fatto sì che Cal uccidesse suo padre il re, contro la sua volontà e pubblicamente, così da essere accusato e permettere a Maven di succedere al trono. Maven stesso ha tradito Mare utilizzandola per i suoi scopi.

Mare e Cal iniziano la loro fuga con un nuovo obiettivo: trovare i novisangue presenti sulla lista di Julian (maestro di Mare e zio di Cal) e cercare di costituire un esercito che possa contrastare Maven.

I novisangue sono delle persone come Mare che, pur appartenendo alla categoria dei Rossi (la gente comune del popolo), hanno poteri Argentei (persone della casta nobile). I poteri in loro possesso sono svariati, Mare per esempio è capace di produrre e controllare l’elettricità, re Cal invece il fuoco.

Contrariamente al primo volume, nel quale il mio interesse è stato discontinuo perché l’autrice ha alternato capitoli febbricitanti a capitoli lenti e a volte noiosi, Spada di Vetro per me è diviso esattamente a metà:

  • la prima parte è stata un banco di prova perché è costellata di descrizioni (che io personalmente non digerisco) sui posti che il gruppetto sta attraversando in cerca dei novisangue da reclutare.
  • la seconda invece, grazie a dei colpi di scena importanti e ricchi di carica emotiva, si è rivelata piacevole e molto interessante.

 Spada di vetro infliggerà un duro colpo ai lettori, almeno a me è successo. Muore un personaggio importante in un modo inaspettato e fugace a tal punto che avremo bisogno di tempo per digerire la notizia.

Ciò che mi rammarica molto è l’assenza di maggiori punti di contatto tra Cal e Mare che, pur affrontantando insieme la situazione, ma non sono realmente così vicini. Quello che avviene tra loro alla corte del re sarà,ahimè, un bel ricordo che lascia il sapore amaro del possibile/impossibile.

Tuttavia i due personaggio subiscono una evoluzione, un cambiamento che non passerà inosservato e vedremo una Mare Barrow sicuramente più matura ma forse più spietata e cinica.

C’è l’introduzione di molti altri personaggi (i novisangue) e verrà approfondito il rapporto con Farley (esponente della Guardia Rossa) e Kilorn, amico di infanzia di Mare.

La capacità creativa dell’autrice sarà ancora la vera protagonista anche in questo secondo capitolo.

Esso è caratterizzato da maggior azione e strategia.

Non mi dilungo oltre perché rischio di dire troppo.

Assegno al romanzo un 8 pieno. Fatemi sapere cosa ne pensate voi.

A presto,

Buone lettureeeeeeeeeeee

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com