Recensioni

Recensione: “Mirror Mirror” di Gregory Maguire

25 Giugno 2011
Buuuuuuuuon giorono amici!!!

Prossimi al pranzo (buon appetito), eccovi una recensione come antipasto 🙂

Come va?
Avete già raggiunto posti di villeggiatura e affini? O fate parte di quella categoria che è costretta a lavorare fino ad Agosto, come me, e chissà se alla fine in vacanza ci andrà?

Incrociamo le dita!!!

Bene, il libro di oggi è un po’… come dire… visionario.

Mi aspettavo effettivamente una versione diversa della favola ma non così contorta.
E’ ambientata nel 500. Nonostante il sito della casini editore lo riporti nella sezione: fantasy, bambini, narrativa, devo dire che il linguaggio e la storia sono, a mio parere, adatti per lo meno ad adolescenti.

Andiamo in ordine,

Trama:
(direttamente dal sito)

È il 1502. Bianca de Nevada vive nella tenuta paterna di Montefiore, tra le campagne toscane e le colline umbre.
La sua vita scorre tranquilla e bucolica, finché un giorno Cesare Borgia e sua sorella Lucrezia non giungono a sconvolgerla affidando una missione a suo padre, Don Vicente.
Bianca si ritrova così sotto la protezione di una Lucrezia cieca di gelosia, che chiede a un cacciatore di portarla nella foresta e ucciderla. Ma Bianca sopravvive e si rifugia nella casetta dei sette nani, che cercano disperatamente notizie di loro fratello, l’ottavo nano perduto assieme allo specchio magico. Nel frattempo di suo padre non si hanno più notizie… forse.

Diciamo che, ho apprezzato il contesto storico con particolare riferimento alla famiglia Borgia. Ben delineato il personaggio di Lucrezia che incarna in questo caso la strega cattiva. Interessante vedere una gelosia, chiamiamola, più terrena dal momento che essa scaturisce non solo dalla competizione fisica, esteriore, ma anche negli affetti. Lucrezia è invidiosa dell’effetto che Bianca fa sugli affetti della prima.

Un po’ surreale la spedizione che viene commissionata da Cesare Borgia a Vincente, padre di Bianca. La ricerca di una reliquia, che non vi dirò, un po’ improbabile e allo stesso tempo curiosa.

L’unica parte che non ho gradito è stata quella relativa ai nani, la loro descrizione, la loro evoluzione e la loro stessa fisicità.

Il linguaggio è poco scorrevole, non proprio cinquecentesco, ma definiamolo, antico.

La storia in sè mi è discretamente piaciuta, con l’espediente fantasioso, tocca aspetti importanti e seri come ad esempio l’incesto, la vendetta, l’invidia, il sacrificio paterno…

In una scala da 1 a 5 il mio voto è 3,5.

Molto bella la grafica. E’ un libro ben curato. Ci sono dei disegni davvero ben fatti. Non c’è la numerazione delle pagine come scelta della casa editrice: badare alle pagine discosterebbe dall’interesse per la lettura in sè, non quantificandola.
Ogni capitolo ha un titolo. Ho ricevuto anche il segnalibro che ripropone la copertina.

Scheda libro:
  • Data uscita: Ottobre 2010
  • Autore: Gregory Maguire
  • Genere: Bambini, Fantasy, Narrativa
  • Pagine: 320 
  • Titolo originale: Mirror Mirror
  • Prezzo: 18,00 €

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply cooksappe 25 Giugno 2011 at 16:54

    ottima segnalazione 😉

  • Reply Girasonia76 26 Giugno 2011 at 8:37

    io me lo sono fatta regalare al compleanno qualche mese fa… una lettura strana. niente di ciò che mi aspettavo, ho apprezzato qualche originale trovata ma il risultato è stato comunque tiepido.

  • Reply Giuliana 26 Giugno 2011 at 21:50

    infatti il mio giudizio è discreto… 🙂

  • Leave a Reply

    Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com