Recensioni

Ultimo accesso alle… i rapporti sociali nell’era di Whatsapp – Silvia Devitofrancesco

14 marzo 2016

Buona sera lettori,

oggi vi lascio al volo uno spunto carino per riflettere sull’uso e l’abuso dei social, nello specifico What’s App. L’autrice di questo ebook infatti ci riporta delle brevi conversazioni in cui è possibile leggere di tutto ma comune denominatore: i picchi di assurdità che la gente è capace di raggiungere.

 

Questo breve ebook mi è stato suggerito su Goodreads, l’ho letto il mese scorso e oggi, quando ho deciso di lasciare il commento su Amazon, mi sono resa conto che rimandava ad un’altra copertina e un’altra autrice. Il primo (Alina) era uno pseudonimo ed è cambiata anche la veste grafica. Io vi lascio entrambe le copertine.

Ultimo accesso alle... i rapporti sociali nell'era di Whatsapp - Silva Devitofrancesco

78 pagine, formato ebook, prezzo:euro 0,99, febbraio 2016

Ultimo accesso alle... i rapporti sociali nell'era di Whatsapp - Silvia Devitofrancesco

 

 

Sinossi:

(Amazon) “Ora ti prendo a schiaffi!” “E come? M’invii una gif animata?” L’avvento dei social network ha rivoluzionato le esistenze umane. Quanto incidono sul nostro modo di essere e di rapportarci con gli altri? La verità è una sola: non si riesce a vivere disconnessi. Si avverte costantemente il bisogno di comunicare con l’esterno, d’informare i propri contatti, di sentirsi parte di un gruppo. Scopo di questo libretto è mostrare in maniera ironica – attraverso dodici immaginarie conversazioni su Whatsapp – quanto la nostra esistenza sia sempre più legata al virtuale. 

Come vi accennavo, si tratta di stralci di conversazioni tra tipologie di persone diverse (due amiche, una madre e una figlia…) che rasentano a volte l’incredibile, a volte l’assurdità e tante volte nascondono un’amara verità: si è capacissimi di dire qualsiasi cosa con il cellulare ma i rapporti umani alla fine stanno a zero. Vi dirò di più: utilizzare i social è un modo, molto spesso infimo e crudele, per celare quello che si pensa davvero di qualcuno, incrementando l’ipocrisia e la falsità.

Tutto questo l’autrice ce lo racconta in chiave ironica.

Provare per credere!

Buone lettureeeeeeeee

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com