Recensioni

Ricordi indelebili di Blake Galen

12 ottobre 2016

Buonasera cari lettori!

arrivato il momento di mettersi in careggiata, tutti i tasselli scomposti della mia vita stanno tornando al loro posto ed io sto raggiungendo una mia regolarit!

Voi vi state dedicando ai vostri hobby preferiti? Oltre alla lettura,mi sto dedicando ad una serie TV che mi sta appassionando molto: Sons of anarchy.

 

Ma entriamo nel vivo di questo post. Oggi vi parlo di un romanzo horror che tocca le corde del sentimentalismo trasformando gli affetti rassicuranti del proprio quotidiano nel peggior incubo mai vissuto nella propria vita.

Casa editrice Kimerik,euro 14,80, pagine 184

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Trama:

Come ogni bambino, Eddie ha un sogno. Sogna di poter passare una splendida giornata in compagnia della madre al Parco Divertimenti di Eagle Park. Quello che Eddie sa che sua madre si ripromessa di realizzare il suo sogno alla prima occasione. Di rendere quella giornata unica e speciale. Trasformarla in uno di quei ricordi che sono immuni allo scorrere del tempo. Un frammento di felicit custodito nell’abbraccio segreto dell’anima. Quello che Eddie non sa che quel sogno si tramuter nel suo peggior incubo. Quel frammento di felicit diverr un oscuro parassita divoratore di anime. Un ricordo terrificante, marcio e immune al tempo che scorre inesorabile. Un ricordo indelebile.

Questa storia mi ha cucito sulla pelle un perenne strato di tristezza, compassione e malinconia. Il ricordo di una mamma non dovrebbe mai essere corrotto e/o manipolato perch uno di quelli che deve rimanere intatto e protetto in una campana di vetro,cos,indelebile.

Ecco che l’autore sapeva dove colpire per rendere il lettore inquieto e compartecipe rispetto alle sensazioni di Eddie.

La scena dell’incidente che sconvolge la vita di Eddie,strappandogli per sempre la mamma, qualcosa di raccapricciante e ingiusto. (La scena,a mio avviso, riuscita meglio).

Poi tutto diventa confuso e buio. Anche noi,come Eddie, non capiremo la differenza tra sogno e realt, ci illuderemo che il peggio sia passato e ingenuamente tireremo un sospiro di sollievo quando invece l’epilogo lontanissimo.

Quando la dolce Rachel (mamma di Eddie) diventer la Creatura, ogni certezza croller e fidarsi di chiunque, per il piccolo,sar un’impresa ardua.

L’idea di fondo del romanzo molto accattivante e anche le scene propriamente horror sono delineate in maniera soddisfacente.

Purtroppo c’ una nota dolente che devo necessariamente condividere.

Non amo particolarmente le parti troppo descrittive in un romanzo per sono consapevole che esse siano necessarie per la completezza della narrazione. Ma a volte, in questo caso, risultavano un po’ rindondanti (quelle relative al tramonto per esempio) oppure futili rispetto ad un preciso momento della storia. Questo ha compromesso un po’ il mio giudizio complessivo sul romanzo. In definitiva ho apprezzato molto la storia e soprattutto il finale che mi ha spiazzata e sorpresa, ma lo stile narrativo ha bisogno certamente di una limatura.

Sono certa che sentiremo parlare di questo autore perch ha una bella creativit e uno spiccato senso… dell’orrore!

Buone lettureeeeee

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply Concedetevi qualche minuto per leggere u – Pagine digitali 15 ottobre 2016 at 17:14

    […] horror, “Ricordi indelebili” di Blake Galen, sul blog “Books Passion”. http://bookspassion.it/ricordi-indelebili-blake-galen/ […]

  • Leave a Reply

    Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com