Recensioni

Recensione: Ogni goccia di sangue di Michael Robotham

14 maggio 2012
TimeCrime
euro 7,70
Copertina rigida

Ciao a tutti sfegatati lettori!!
Altro libro letto da un po’ di tempo!
E finalmente arriva il suo turno per la recensione!!!

Targato TimeCrime, è il secondo che leggo e fortunatamente anche in questo caso il giudizio è molto positivo.

Un libro abbastanza poliedrico:
a tratti ironico,
a tratti sentimentale,
a tratti tragico…
tutto si fonde in un un’unica storia fluida e galoppante.

Tema centrale sicuramente il complicato mondo adolescenziale.
Diventa un libro raccapricciante quando questo mondo viene sporcato, intorpidito e minacciato da quelle figure trainanti che dovrebbero proteggerlo e permettere una crescita matura e invece ne sono la sua rovina.

Trama:
Sienna è un’adolescente problematica. Autolesionista che si procura dei tagli forse per purificarsi da delle colpe che infondo non ha. Infatti si sospetta che il padre abusi di lei. Questo stesso padre viene ritrovato sgozzato in casa. Sienna, insanguinata bussa allo porta della sua migliore amica e senza proferir parola scappa nel bosco. Sarà il padre della sua amica, Joseph O’Loughlin a ritrovarla in stato confusionale. Sarà lui, psicologo criminale in pensione a credere nella sua innocenza ed a cercare di scagionarla.

Il personaggio trainante è sicuramente Joseph insieme a Mr Parkinson. No, lui non è un suo amico in senso stretto ma la sua malattia.
Joseph non è più uno psicologo criminale perché il Parkinson con tutti i suoi tremori e fastidi, gli ha impedito di continuare a svolgere la sua attività.
Mr Parkinson gli ha portato via anche l’amore di sua moglie, dalla quale Joseph ora è separato. 

Joseph è ancora vitale e scherzoso nei confronti della sua malattia nonostante le sofferenze. 
Crede dal primo momento all’innocenza di Sienna.
Quasi come ad una commedia degli equivoci, Joseph si trova implicato in situazioni rocambolesche e pericolose in cui si metterà in gioco e rischierà seriamente la vita o la libertà.

Sienna è davvero colpevole?

Infondo in questo libro non conta il responso finale ma tutto il processo e ciò che si scopre. L’uccisione è solo la punta dell’iceberg che cela la malvagità umana e il mondo oscuro e spietato in cui Sienna è risucchiata.

Tocca temi estremamente delicati senza mai ricadere in processi demagogici o scontati.
Il gusto ironico alleggerisce un po’ ciò che sarebbe durissimo da digerire.

Scritto bene, semplice e diretto, ci tiene sicuramente incollati.

Consigliatissimo!!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com