Recensioni

Recensione: “La scuola dei giochi segreti” di Rebecca Coleman + punto della situazione post vacanze

4 settembre 2012

Ciao a tutti vacanzieri amici!!!

Sono tornata!
Come avete passato le vostre vacanze?
Io in assoluto relax, senza fare nulla in particolare ma circondata dalle persone che amo 🙂

Ho letto molto, ed ora che sono ricominciati i ritmi e la solita routine, ho un po’ rallentato la lettura. Ho per le mani un libro molto molto interessante: 22/11/63 di Stephen King!

A destra del blog trovate la video recensione di Agosto per il canale “Le creature della notte”.
Nei prossimi giorni aggiornerò lo slider con le copertine delle ultime uscite.

Di seguito le copertine dei libri pronti per la recensione nei prossimi giorni:

Bene bene, oggi invece parliamo de: “La scuola dei giochi segreti” di Rebecca Coleman

Baldini & Castoldi
346 pagine
Cop rigida
Euro 9,90
Quello di oggi è un tema scabroso: la relazione che
intercorre tra una maestra 40enne e un ragazzo di 16.
Per tutta la narrazione mi sono sentita combattuta tra la
volontà di credere alla possibilità di un vero amore seppur raro tra due
persone così lontane e la convinzione che oltre certi limiti non si possa
andare.
Tutto accade per caso ma questo caso si fa forza su un
tessuto di vita sfilacciato di entrambi i personaggi.
Trama:
Judy è una maestra d’asilo 43enne da tempo in crisi
matrimoniale. Zack è un 16enne impertinente che ha una madre incostante e una
iniziale difficoltà di inserimento dopo il trasferimento in città.
Galeotto è un bacio, non cercato, fugace e inaspettato.
Da allora un rapporto irrazionale. Fondato sostanzialmente
sulla ricerca fisica. Un rapporto che diventa ossessivo.
Un rapporto così va sempre analizzato con il lanternino. Mi
sono assolutamente imposta di non avere paletti e di non cedere all’influenza
del tabu.
Però devo dire che questa storia non mi ha convinta a
credere che qualcosa del genere possa essere possibile.
Due persone così distanti cosa hanno da dirsi? Cosa possono
condividere?
Lei è una donna a pezzi, invischiata in un rapporto
matrimoniale che non  funziona. Nonostante
la sua bassa qualità di vita non avrebbe dovuto lasciarsi trasportare da questo
perché  la sua era una pura attrazione
fisica. L’attrazione per il proibito.
Lui è un ragazzino adolescente e si sa, gli adolescenti
cercano il gusto del rischio. Ma lui, rispetto a lei, si è rivelato un ragazzo
più razionale.
Non vi dirò cosa scelgono di fare i due personaggi.
Ma il finale mi sembra giusto.
Ho trovato solo due personaggi che si cercavano
freneticamente per qualcosa di effimero. Non ho letto tra le righe altro. Pur
avendo il desiderio di leggere qualcosa che mi giustificasse la possibilità di
un rapporto simile.
Mi è piaciuto più nella seconda metà. Scritto in maniera
semplice e scorrevole.Tratta il tema in maniera equilibrata.
Ve lo consiglio per leggere qualcosa di diverso dal solito.
Un abbraccio
Buone lettureeeeee

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com