Recensioni

“Nessuno escluso” di M.J.Arlidge – recensione

20 maggio 2015

Buon pomeriggio lettori!

Sole, caldo e letture!!!
Sono letteralmente sommersa di libri che scalpitano e vorrei avere giornate di 48 ore!!!

Oggi un Thriller, era un po’ che non ne leggevo uno!

Questo è uno di quelli che ti ingannano parecchio circa la risoluzione dell’enigma finale. Io, che di solito mi diverto a formulare ipotesi e, ripercorrendo gli indizi, a ricercare il colpevole, sono rimasta spiazzata e piacevolmente colpita!

368 pagine
euro 16,40
Rilegato
2015

Trama:
In una zona malfamata di Southampton viene ritrovato il corpo di un uomo brutalmente ucciso e privato del cuore!Successivamente esso viene fatto recapitare alla famiglia in un pacco postale. Helen Grace, l’ispettrice che seguirà il caso, intuisce sin da subito che questa potrebbe essere opera di un serial killer… infatti qualche giorno dopo viene trovato un altro uomo ucciso nello stesso modo. qual è il filo conduttore? Quale la folle logica dell’omicida?

Sin da subito, il romanzo entra nel vivo della faccenda e soprattutto pone alla nostra attenzione la situazione in cui è immerso il team di lavoro. E’ palese la presenza di una forte gerarchia di potere che soprattutto ad Helen, l’ispettrice, sta stretta. Quindi non sono siamo sulle spine per gli omicidi e le indagini in sé per sé ma anche per la tensione che si respira all’interno del distretto di polizia e il continuo braccio di ferro tra le figure di spicco.

C’è anche una forte carica sentimentale e di pietas verso le famiglie degli uomini uccisi che non possono accettare l’idea che l’immagine di questi mariti e padri amorevoli possa essere insozzata dalla eventualità che avessero una doppia vita, che non fossero poi così irreprensibili.

Ma non solo. Le storie personali dei protagonisti, anche di quelli diciamo minori, offrono un interessante focus psicologico che ci aiuta ad immedesimarci meglio e dare una risposta alle loro azioni, magari condividendole o dalle quali ci dissoceremmo se fossimo nella loro situazione. Insomma c’è una buona dose di empatia.

E nella mente del serial killer cosa troviamo? Una sorta di vendetta/punizione/redenzione?

Tutto sarà il contrario di tutto.
Helen Grace utilizzerà il suo intuito e il suo istinto e sbaglierà, ritornerà sui suoi passi, ripercorrerà nuove strade e finalmente ci aiuterà a capire ogni cosa.

Questo romanzo vi piacerà per il suo stile cadenzato. Vi incuriosirà, vi illuderà e infine vi aprirà le porte della risoluzione finale.

Leggere per credere!!!

Buone lettureeeeeeeee

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com