Recensioni

“Chie-chan e io” Banana Yoshimoto

5 gennaio 2011

Come ho sempre manifestato,Banana Yoshimoto è un’autrice bravissima perchè estrapola dalla quotidianità perle di saggezza.Sin dalle prime pagine,quando ha tirato in ballo il desiderio,ho riscontrato una grande onestà intellettuale perchè Kaori (uno dei personaggi femminili) ammette di aver desiderato sottrarsi ad un obbligo improrogabile e sono certa che tutti negherebbero di avere la stessa incertezza che Kaori afferma di aver avuto.Non entro nello specifico perchè non voglio rovinare la piacevole lettura.
Una delle frasi che mi ha fatto battere il cuore, perchè ha centrato in pieno il mio modo di pensare, è stato:”In ognuno di noi,quante personalità diverse convivono?Sicuramente infinite,che si manifestano a seconda delle circostanze”.
Sembra un po’ la scoperta dell’acqua calda,però se ci fermiamo a riflettere,possiamo constatare che ci sono persone che affermano con convinzione di non cambiare mai atteggiamento in nessuna circostanza;ma adattarsi agli altri,anche solo nel registro,a mio avviso,permette di dialogare e rapportarsi ad un altro diverso da noi,in maniera semplice e diretta dando peso alla qualità del rapporto.
Ho adorato Kaori per aver gustato piacevoltemente e sorseggiato il rapporto con Chie-Chan perchè mi ha fatto capire quante forme d’amore esistano e quanto valgano nonostante siano diverse da quelle tradizionali.
Ve lo consiglio caldamente perchè è molto vicino all’uomo nella sua interezza e nella sua complessa personalità,sottolineando il piacere della semplicità.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com